Presentatore operaio in azienda operaia

novembre 24, 2007

Apprendo dal sito di radio radicale che giovedì 8 novembre, durante la seduta della Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi, Pier Luigi Malesani, (direttore delle Relazioni Istituzionali e Internazionali RAI) ha reso noto il contratto di Michele Santoro. Se avete un pò di tempo ascoltate l’intera audizione  anche perchè particolarmente divertente.
Antonio Satta (Pop-Udeur) appare deciso: vuole sapere quanti soldi guadagna Santoro, e siccome l’epurato d’oro, durante la sua audizione disse che è cattiva educazione chiedere direttamente a lui, Satta esige che in commissione si sappia, perche “nel contratto di servizio è previsto che il parlamento debba essere messo in consizione di conoscere tutto della Rai”.
Il dottor Malesani risponde.
Michele Santoro ha un contratto con la Rai da direttore giornalistico (stipulato nel settembre 1999). Alla sua retribuzione annua lorda “in linea con quella prevista dal mercato”, si aggiunge “un compenso legato al raggiungimento di specifici obiettivi”, i cosidetti MBO (Management by objectives, che generalmente rispondono in termini di share), in più, una certa cifra per ogni puntata della sua trasmissione. Quindi: retribuzione annua lorda, “premi partita”, e retribuzione per puntata.
Malesani ci da i numeri, facciamo i conti: alla prima voce segnamo 266.000 Euro. I premi partita invece ammontano a 103.000 Euro. Per ogni puntata, in onda in prima serata, Santoro si aggiudica 10.500 Euro. (In seconda serata 2600). La scorsa stagione (2006-2007) sono andate in onda, in prima serata, 23 puntate di Annozero (23*10.500=241.500). Totale: 266.000+103.000+241.000= 610.500. Niente male.

Per questa stagione sono previste 33 puntate di AnnoZero. Santoro, se tutto va bene, si cattura 715500 Euro. Salvo ulteriori entrate di Siae che la commissione non ha appurato.
Qualche altro numero significativo: ogni puntata di AnnoZero costa 220.000 Euro, quindi 7260000 Euro per le 33 puntate. Si stima che le entrate per la pubblicità saranno di circa 9.200.000 Euro, cioè 1940000 Euro di utile per la Rai. Meno di 60000 euro di utile a puntata.

Una puntata di Ballarò, costa meno della metà di una puntata di AnnoZero (52000 euro all’ora, dice Malesani. Quindi Circa 100000 Euro a puntata). Non osiamo chiedere quanto prenda Vauro per le vignette, Travaglio per le letterine e la Borromeo per il nulla, temiamo la risposta.

Il Cuffaro in odor di mafia, in una puntata di AnnoZero nella quale si parlava anche degli stipendi vergognosamente stratosferici di dirigenti e manager siciliani, aveva detto a Santoro che lui prendeva più o meno come loro: “800.000 euro”, disse Cuffaro. Santoro minacciò querela e Marco Travaglio sull’Unità (Uliwood Party “Porco è bello” 18 novembre 2006) scrisse che Cuffaro ” (…)S’inventa uno stipendio di Michele Santoro da 800 mila euro (che è la somma delle sue ultime tre dichiarazioni dei redditi)“. Dispiace, ma il politico in odor di mafia ci è andato più vicino del giornalista antimafia.

ps. Una cosa interessante emersa in commissione è che nel cosidetto “piano editoriale” della Rai “sussistono 43000 contratti di collaborazione e di consulenza”. I dipendenti sono 13000, ma poi, piccolissimo, c’è questo dettaglio dei 43000 contratti di collaborazione e consulenza. No dico, 43 mila.
Annunci

2 Risposte to “Presentatore operaio in azienda operaia”

  1. Paolo said

    Ascolti Radio Radicale? Frequenti il sito Radicale?
    Allora scommetto che a breve ci parlerai di Capezzone…

    Ti sembra normale che uno come Totò Cuffaro guadagni come Michele Santoro?

    E poi scusa Malesani, “quello che ci dà i numeri” non faceva l’allenatore di pallone?

  2. GG said

    I 43.000 consulenti potrebbero essere una dissimulazione di contratti di lavoro dipendente.
    Succede nelle migliori imprese (il co.co.co e il parasubordinato servono ormai esclusivamente per tenersi lavoratori senza tutela reale), figuriamoci se in quel merdaio della Rai non succede….

    Per quanto riguarda lo stipendio di Santoro: perchè non invii i tuoi dati a Travaglio? Ti rispondeva un tempo.. 😀 Ci si fa due risate!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: