Cose che non capisco

marzo 14, 2008

Volevo dire: non capisco come si faccia ad andare addosso a una battuta. Con che faccia si sta montando una polemica del genere per una battuta. A me ha fatto morire dal ridere. La ragazza precaria è stata la prima a sorridere. Basta montare polemiche sulle stronzate.

Torno alle cose serie…

Annunci

3 Risposte to “Cose che non capisco”

  1. GG said

    La polemica è indubbiamente inutile, nonché meramente strumentale ad una campagna elettorale sempre più idiota e surreale.

    Cosa come queste però offrono sempre ulteriori spunti – per chi ancora li colleziona – per testare il degrado mentale e culturale dell’elettorato italiano e dei media. Eh sì, perchè parliamoci chiaro: a me dell’uscita di Berlusconi non me ne fotteva alcunché. Se dopo 20 anni di Berlusconi ancora ci stupiamo della sua bestialità, vuol dire che siamo malati.

    Quello che francamente non mi aspettavo (ingenuo?) e che mi ha dato la forza per prendere la tastiera e buttare giù due righe di sfogo, è stata la reazione della ragazza.
    Un popolo che osserva inerte alla propria autodistruzione (anche solo morale) non è un bel vedere. E io non smetterò mai di star male!

  2. Piccola Papera Seduta said

    quoto GG.
    Cioè tu, ridendo e scherzando, me lo metti al culo.
    E io sorridendo, ti dico pure “grazie, quando vuol gradire…”

    incredibile :O

  3. Piccola Papera Seduta said

    (specifico che io, se so che c’è Berlusconi nel raggio di 50 km, cammino radente al muro non a caso!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: