In morte di houyhnhnms

aprile 14, 2008

Questo spazio muore, com’è morta oggi la sinistra italiana. E’ la prima volta nella storia dell’ Italia repubblicana che il Parlamento non ha rappresentaza comunista e socialista. E’ morta, e noi lavoreremo per ricostruirla.
Non sarà una passeggiata: l’deale di sinistra non è il populismo piazzista di Berlusconi, per quello basta poco.  Non è “la miseria morale e politica, di tipo paleonazista come quella rappresentato dalla lega”.
La sinistra ha radici culturali, ha una storia fatta di errori e di superamento. La sinistra è complicata, perchè sono complicate le questioni storiche all’interno delle quali noi dobbiamo operare. Noi la rimetteremo in piedi, senza interessi particolaristici, non ne abbiamo bisogno. Il nostro interesse è l’interesse sociale.

“Se i giovani si organizzano, si impadroniscono di ogni ramo del sapere e lottano con i lavoratori e gli oppressi, non c’è scampo per un vecchio ordine fondato sul privilegio e sull’ingiustizia” (Enrico Berlinguer)