Dissidenti

settembre 27, 2007

850 monaci arrestati in Birmania durante la rivolta non violenta contro il regime militare. Arrestati anche dirigenti della Lega nazionale per la democrazia (Lnd), il partito della dissidente e Nobel per la pace (1991) Aung San Suu Kyi.

Panico in tutta l’Asia, nessuno di loro riceverà la certificazione di trasparenza beppegrillo.it.
Preoccupato anche Marco Travaglio: “C’è un pericolo imminente d’indulto”.